sei in: I Rioni > Rione Giallo

Rione GialloRione Giallo – Porta da Ponte
Via Bondiolo, 85
0546 660663
www.rionegiallo.it

 

Stemma in campo giallo, torre centrata marrone con due ordini di merlature alla guelfa, murata di nero, fasciata di vermiglio.
Comprende il territorio racchiuso tra la sinistra dei fiumi Lamone e Marzeno a monte della città, corso Saffi, corso Matteotti, viale Marconi e la statale via Firenze.

Rione Giallo
Nessun evento rionale in calendario.

 

Il Rione Giallo è una associazione culturale costituitasi nel 1960.
Ha come scopo primario la vittoria del Palio e delle Gare delle Bandiere e di partecipare, nel migliore dei modi, a tutte le manifestazioni che vengono organizzate a loro corollario.
A tale scopo il Rione ha al proprio interno diversi organi che si occupano di esplicare i compiti che gli spettano.

Nel Gruppo Scuderia lavorano i cavalieri che disputano il Palio e le altre gare equestri a cui il rione partecipa; al Gruppo spetta inoltre sovraintendere il patrimonio equino della società.
Il Gruppo Sbandieratori e Musici, oltre a partecipare alle gare faentine ed a quelle organizzate dalla Federazione Italiana Sbandieratori, alla quale il gruppo aderisce, è spesso chiamato ad effettuare esibizioni in Italia ed all'estero.
Di questo, come anche del Gruppo Scuderia, fanno parte le giovani leve che con l'aiuto dei più anziani si preparano ai futuri impegni agonistici.
Il Gruppo Costumi si occupa della ricerca storica dei modelli, della realizzazione, della manutenzione e della custodia dei costumi, armi ed armature che vengono indossate dalle comparse rionali in occasione delle varie manifestazioni alle quali il Rione partecipa.
La Biblioteca intitolata al poeta faentino Angelo Lapi i cui curatori, oltre che a raccogliere testi e documenti che trattano la storia rinascimentale e più in particolare quella faentina, organizzano ogni anno serie di conferenze sugli argomenti più vari, dalle religioni all'ippologia, dal ruolo della donna nella società attuale all’ alimentazione macrobiotica, aperte a tutti i cittadini, soci e non soci.
Il Circolo Ricreativo, con relativo bar, serve a soddisfare le esigenze di svago dei soci del Rione e a promuovere, con cene, gare, feste l'aggregazione fra le diverse generazioni.

A sovraintendere tutto ciò viene chiamato, con elezioni che hanno luogo ogni tre anni ed alle quali hanno diritto a partecipare tutti i Soci, un Capo Rione che viene affiancato da due Capitani e da un Consiglio Direttivo.